Quando tagli frutta e verdura, un tagliere standard può fare il lavoro. Ma se stai tagliando grossi pezzi di carne, un tagliere da macellaio è di solito un’opzione molto migliore. Questo perché un tagliere è molto più resistente di un tagliere tradizionale. Resiste meglio alla forza normalmente richiesta per far passare un coltello attraverso più tagli di carne. Aggiunge anche un aspetto decorativo e vintage alla tua cucina che un tagliere di base non può eguagliare.

Ma tutti i blocchi da taglio per macelleria non sono creati uguali, quindi è importante sapere cosa cercare quando si acquista. Ciò significa capire quale tipo di legno, dimensione, spessore e altre caratteristiche funzioneranno meglio nella tua cucina.

Se sei pronto per acquistare un tagliere da macellaio, dai un’occhiata ai nostri consigli. Per consigli generali sulla scelta di un tritacarne, leggi la nostra guida all’acquisto.

Blocco da taglio per macelleria vs. tagliere

Se hai già un tagliere in cucina, potresti chiederti se sia davvero necessario un tagliere da macellaio.

Il fatto è che i taglieri e i ceppi da macelleria non sono esattamente gli stessi, e se tagli spesso la carne a casa, un ceppo da macellaio può rivelarsi un’aggiunta fondamentale alla tua cucina.

Quando frutta, verdura, erbe e altri piccoli ingredienti vengono tagliati, di solito vengono affettati, tagliati a dadini, a pezzi e tagliati a julienne, il che normalmente non richiede molta forza. Un tagliere sottile e leggero è una superficie di lavoro ideale per questo tipo di taglio leggero.

Con la carne, d’altra parte, potresti dover disossare, filettare, squartare e tritare ingredienti più spessi e più duri… e un tagliere di base di solito non è all’altezza del lavoro. Un tagliere da macellaio è più spesso e più pesante, quindi non si muove quando viene esercitata la forza necessaria per tagliare la carne. I taglieri da macellaio offrono anche una superficie di taglio più ampia, utile se stai tagliando un pollo intero o un altro grande taglio di carne.

Vantaggi del tagliere per macelleria

  • Durevole: poiché un ceppo da macellaio è più spesso di un normale tagliere, è più resistente e non si rompe facilmente.

  • Versatilità: sebbene sia più spesso e più pesante, un tagliere da macellaio può anche essere un normale tagliere, in modo da poterci tagliare frutta, verdura, erbe e altri ingredienti, insieme alla carne.

  • Oversize: un tagliere da macellaio offre un’ampia superficie di lavoro ideale per impastare e stendere la pasta, nonché per altre attività in cucina.

  • Ecologico: se stai cercando una superficie di taglio ecologica per la tua cucina, un ceppo da macellaio è una scelta eccellente perché le assi sono spesso realizzate con legno di recupero piuttosto che con nuovi materiali.

  • Aspetto attraente: sebbene la funzione sia ovviamente la caratteristica più importante di qualsiasi utensile da cucina, è difficile ignorare l’aspetto attraente che offre un tagliere da macellaio. Possono dare alla tua cucina un aspetto caldo e vintage che completa una vasta gamma di stili di arredamento.

Considerazioni sulle caratteristiche

Tipo di legno

Il ceppo di un macellaio può essere realizzato con quasi tutti i tipi di legno, ma alcune opzioni popolari includono quanto segue.

  • Acero: un legno duro molto resistente che è più economico di altre opzioni.

  • Ciliegio: un legno duro molto forte che è piuttosto costoso ma offre un colore rosso molto attraente.

  • Teak: un legno tropicale che è altamente resistente all’umidità e offre un aspetto molto attraente.

  • Hickory: una delle opzioni di legno più resistenti; regge molto bene da indossare.

Alcuni ceppi da macellaio contengono un mix di due o più tipi di legno, creando un aspetto ancora più decorativo con un motivo a righe o a scacchiera.

Misurare

I blocchi per il taglio della carne sono disponibili in una varietà di dimensioni, ma per la superficie di lavoro più funzionale, scegli un modello che non sia più piccolo di 12 x 12 pollici. Tuttavia, se tagli o triti regolarmente tagli di carne più grandi, potresti volere una dimensione più grande, ad esempio 18 x 12 pollici o 20 x 15 pollici.

Per il massimo spazio superficiale, puoi persino trovare blocchi da taglio da macellaio di 18 x 18 pollici.

Gocciolatoio

Alcuni blocchi di taglio da macellaio hanno scanalature di gocciolamento o succo che corrono attorno al bordo del blocco. La scanalatura raccoglie i succhi che fuoriescono quando la carne viene tagliata, in modo che il piano di lavoro non si sporchi.

Spessore

Perché un tagliere sia un vero tagliere da macellaio, deve essere spesso almeno un pollice e mezzo. I blocchi più sottili sono migliori per tagliare frutta e verdura.

Per assicurarti che un tagliere da macellaio duri il più a lungo possibile, prendi in considerazione un modello da due pollici o più spesso, poiché il legno più spesso ha meno probabilità di deformarsi nel tempo.

maniglie

Poiché il tagliere di un macellaio può essere piuttosto pesante, spostarlo in cucina può essere difficile.

Se sai che… avrai bisogno di spostarlo regolarmente, cerca un modello che abbia maniglie interne per trasportarlo comodamente.

Grano

La venatura del legno si riferisce al modo in cui le fibre di legno sono orientate in un blocco. Per un vero ceppo da macellaio, la tavola deve essere realizzata con la venatura finale del legno, il che significa che le estremità della venatura del legno sono esposte e danno alla tavola un aspetto a scacchiera.

Questa disposizione crea una superficie che è molto meno soggetta a graffi o cicatrici quando il coltello viene spostato su di essa.

Il legno di testa è anche autorigenerante, il che significa che le fibre sono così densamente impacchettate che alla fine vengono respinte in posizione per rimuovere ammaccature e graffi.

Le tavole realizzate con legno a grana fine o frontale non resistono alla macellazione e ad altri lavori pesanti con i coltelli, quindi sono meglio riservate per affettare e tagliare a cubetti verdure ed erbe.

Prezzi dei blocchi di taglio della macelleria

I blocchi da taglio per macelleria variano nel prezzo in base alle dimensioni e allo spessore. Di solito puoi aspettarti di spendere tra $ 15 e $ 130 per uno buono.

Per un piccolo tagliere spesso meno di un pollice, in genere pagherai tra $ 15 e $ 40.

Per un ceppo da macellaio di medie dimensioni con uno spessore di uno o due pollici, di solito pagherai tra $ 40 e $ 85.

Per un tagliere grande con uno spessore di due pollici o più, in genere pagherai tra $ 85-130.

Consigli

  • Evita di usare detergenti aggressivi sul tagliere della carne. Per disinfettare la superficie, utilizzare aceto bianco non diluito per uccidere germi e batteri nocivi.

  • Pulisci il tagliere dalla macelleria dopo ogni utilizzo. Strofina con un sapone neutro, risciacqua bene e poi asciuga l’umidità in eccesso con un asciugamano pulito.

  • Ungete il tagliere una volta al mese per mantenere la superficie sigillata. Assicurati che la superficie sia prima pulita e igienizzata, quindi strofina la superficie con olio minerale per uso alimentare, olio di lino grezzo, olio di tung puro o olio di cocco su un panno pulito o un tovagliolo di carta. Continuare ad aggiungere l’olio fino a quando non viene assorbito più, quindi eliminare l’eccesso.

  • Non lasciare fuoriuscite o strofinacci da cucina umidi per troppo tempo sulla taglierina del macellaio. Il legno assorbirà rapidamente l’umidità, che può causare macchie. Asciugare bene il blocco dopo ogni utilizzo.

FAQ

D. Perché lo spessore di un tagliere da macellaio è così importante?

R. I ceppi da macellaio più spessi tendono ad essere più pesanti, quindi non si muoveranno quando tagli un pezzo di carne. Se scegli un ceppo da macellaio più sottile, cercane uno con i piedini di gomma sul fondo per tenerlo in posizione.

D. Il tagliere di un macellaio è igienico?

R. Alcuni cuochi casalinghi sono preoccupati che il loro blocco da macellaio possa ospitare batteri della cucina come la salmonella. Tuttavia, il legno è naturalmente resistente ai batteri perché contiene composti antimicrobici. Inoltre tiene a bada i batteri unendosi con l’acqua che ne bagna la superficie. I batteri hanno bisogno di acqua per crescere, quindi assorbendo l’acqua, il legno impedisce ai batteri di diffondersi.

D. Il ceppo di un macellaio assorbe gli odori?

R. Se olii regolarmente il ceppo del macellaio, non dovrebbe trattenere troppi odori. Tuttavia, se noti che il tagliere inizia a puzzare, spruzza sulla superficie uno strato uniforme di bicarbonato di sodio e lascialo riposare per 20-30 minuti. Successivamente, rimuovi il bicarbonato di sodio, che avrà assorbito l’odore.

Bestopinion.es partecipa al programma di affiliazione Amazon EU, un programma pubblicitario per affiliati progettato per offrire ai siti Web un modo per guadagnare commissioni per la pubblicità, pubblicizzando e includendo collegamenti ad Amazon.com, www.buyvip.com. Il marchio Amazon è di proprietà dell’azienda e dei suoi associati.


Guarda anche: