Il kayak è un ottimo modo per trascorrere un po’ di tempo nella natura e fare un po’ di esercizio. Sfortunatamente per la maggior parte di noi, il paradiso del kayak è raramente fuori dalla porta sul retro. Ciò significa che devi fare le valigie e guidare da qualche parte. È una proposta rischiosa se non hai un portapacchi per trasportare il tuo kayak in sicurezza.

Questi ripiani sono appositamente progettati per mantenere saldamente in posizione i kayak. Alcuni possono anche aiutare a rendere un po’ più semplice il processo di carico e scarico. Ma è importante assicurarsi di sapere cosa si sta cercando prima di acquistare un porta kayak. Esistono diversi stili e alcuni potrebbero non adattarsi al soffitto. E poi ci sono altre preoccupazioni come la durata, il numero di kayak che può gestire e quanto sia facile raggiungerlo da terra.

PuiEconomico ha creato questa guida allo shopping per rispondere a tutte queste domande e altro ancora, in modo che tu possa scegliere il porta kayak che meglio soddisfa le tue esigenze.

Tipi di supporti per tetto per kayak

Esistono quattro tipi principali di porta kayak: imbottiture in schiuma, selle, supporti a J e impilatori.

Cuscinetti in schiuma

I cuscinetti auricolari in schiuma sono una buona soluzione temporanea per i viaggi brevi. Le imbottiture sono attaccate al tetto e ci sono cinghie a ciascuna estremità che si collegano all’interno dell’auto. Sono facili da installare e rimuovere e tendono ad essere abbastanza convenienti. Tuttavia, i cuscinetti in schiuma non sono robusti come gli altri tipi di portapacchi. I cuscinetti in schiuma possono scorrere ad alta velocità, quindi questo tipo di portapacchi non è il migliore per i lunghi viaggi.

Selle

Le selle sono staffe a forma di V con cinghie a cricchetto per sostenere il kayak e tenerlo in posizione. Ci può essere una singola sella sotto il centro del kayak o due selle regolabili attaccate a ciascuna estremità del kayak. Questi supporti sono più aerodinamici rispetto ad altri modelli, il che significa meno rumore durante la guida e maggiore sicurezza in caso di vento forte. Una singola sella può contenere solo un kayak, quindi dovrai acquistarne due se vuoi trasportare due kayak nella tua auto.

J-culle

Le culle a J hanno la forma della lettera J. Queste sono le culle per kayak più popolari perché l’impronta è molto più piccola. Poiché il kayak è appoggiato su un lato anziché in posizione verticale, è più facile montare più di un kayak nell’auto, anche se l’auto ha un tetto stretto. Le culle J sono anche molto sicure. Questi portapacchi consentono di caricare il kayak lateralmente invece di doverlo sollevare dalla parte posteriore del veicolo.

impilatori

Gli impilatori sono montanti verticali che tengono fermo un kayak su un lato. Sono facili da installare e utilizzare e di solito sono abbastanza convenienti. È la tua migliore opzione se prevedi di trasportare più kayak contemporaneamente. Poiché i kayak sono angolati come le culle a J, è possibile montare fino a quattro kayak sul tetto di un veicolo.

Fattori del portapacchi per kayak da considerare

Ecco alcune domande per aiutarti a trovare il porta kayak giusto per le tue esigenze.

Che tipo di tetto dell’auto hai? Se la tua auto ha il tetto scoperto, la tua unica opzione per il kayak sono i cuscinetti in schiuma. Tutti gli altri rack devono essere fissati alle barre trasversali. Se il tuo veicolo ha le guide laterali ma non le barre trasversali, sei limitato anche ai cuscinetti in schiuma a meno che tu non aggiunga barre trasversali aftermarket. Se il tuo veicolo ha barre trasversali, hai più opzioni. Potresti avere problemi a mettere imbottiture in schiuma attorno alle barre trasversali, ma gli altri tipi di porta kayak dovrebbero funzionare bene.

Quanti kayak devi trasportare? Se usi imbottiture o selle in schiuma, può contenere solo un kayak o due se è un tetto largo. Le culle J ne supporteranno due, una su ciascun lato del veicolo. Gli impilatori sono la scelta migliore se devi trasportare più di due kayak.

Quanto lontano guiderai? Non scegliere imbottiture in schiuma se hai intenzione di guidare per lunghe distanze o se c’è molto vento. Se hai installato correttamente la staffa, qualsiasi degli altri tre tipi andrà bene per un lungo viaggio.

Quanto spesso prevedi di andare in kayak? Non ha senso acquistare un portapacchi molto costoso se lo utilizzerai solo una volta ogni uno o due anni. Pensa a quanto spesso lo utilizzerai, in modo da non acquistare qualcosa che è molto più del necessario.

Se hai intenzione di andare in kayak spesso, è particolarmente importante scegliere un portapacchi robusto. La maggior parte sono facili da indossare e da togliere, ma se hai intenzione di usarlo molto potresti volerlo lasciare in macchina anche quando non stai trasportando un kayak.

Di cosa è fatto il portapacchi del kayak? È una buona idea evitare materiali più deboli come plastica o alluminio. Se la griglia si piega o si rompe, il tuo kayak potrebbe ribaltarsi. Scegli un prodotto realizzato con un materiale robusto come l’acciaio, che rimarrà in buone condizioni nel tempo. La griglia potrebbe rimanere all’aperto per molto tempo, quindi è importante assicurarsi che non si arrugginisca o si corroda. Questo è particolarmente importante se fai molto kayak di mare perché l’acqua salata può essere dura su questi metalli.

Quanto pesa il tuo kayak? I kayak possono essere pesanti e difficili da sollevare, soprattutto se sei basso o se il tuo veicolo è molto alto. Può essere particolarmente difficile sollevare il kayak in culle o impilatori. E ricorda che probabilmente sarà più difficile sollevare il kayak dopo che avrai passato ore a remare in acqua. Alcuni porta kayak sono dotati di speciali funzioni di ausilio al sollevamento, come rulli o barre che scorrono e si piegano in modo da non dover sollevare il kayak in alto per legarlo. Questa funzione ha un costo aggiuntivo, ma potrebbe valerne la pena se sei preoccupato che sarà una lotta per ottenere il kayak sul portapacchi.

Prezzi porta kayak

Le rastrelliere per kayak hanno un prezzo compreso tra meno di $ 40 e oltre $ 100.

Cuscinetti in schiuma: puoi trovare un supporto in schiuma decente per circa $ 50 o meno.

Selle, culle o impilatori: puoi aspettarti di spendere da $ 80 a $ 150 per ciascuno. Tieni presente che se stai trasportando più di un kayak, dovrai acquistare più di un portapacchi. Puoi aspettarti di pagare oltre $ 100 per un porta kayak con un sistema di sollevamento, ma non tutti hanno bisogno di uno di questi.

Consigli

  • Seguire attentamente le istruzioni di installazione. Controlla sempre la robustezza del supporto prima di caricare il tuo kayak e iniziare a pedalare.

  • Se necessario, sostituire le cinghie a cricchetto. I cinturini a cricchetto possono consumarsi nel tempo, quindi tienili d’occhio e sostituiscili se vedi segni di sfilacciamento.

  • Posiziona il tuo kayak con attenzione. Fai sempre attenzione quando sollevi il tuo kayak nella rastrelliera per evitare di ammaccare o raschiare la vernice dal tetto dell’auto.

FAQ

D. Devo praticare un foro nelle traverse del mio veicolo per installare un portapacchi?

R. Nella maggior parte dei casi, non dovresti… non devi. Potrebbe valerne la pena se prevedi di installare un portapacchi permanente, ma la maggior parte delle persone dovrebbe essere in grado di installare facilmente un portapacchi senza praticare fori.

D. Il mio vecchio porta kayak si adatterà alla mia nuova auto?

R. Forse. Tutto dipende dal tetto della tua auto. Se è simile alla tua vecchia auto, il portapacchi dovrebbe essere facile da spostare. In caso contrario, potresti dover pensare di apportare alcuni adattamenti, come ottenere barre trasversali di ricambio per la tua nuova auto o acquistare un porta kayak diverso.

D. È sicuro far passare il tetto del kayak nell’autolavaggio?

R. In genere non è consigliabile. Se il tuo portapacchi è alto, potresti rimanere impigliato nei macchinari dell’autolavaggio. Inoltre, se lo lasci acceso, l’autolavaggio non sarà in grado di pulire adeguatamente sotto il portapacchi.

Bestopinion.es partecipa al programma di affiliazione dell’UE di Amazon, un programma pubblicitario per affiliati progettato per offrire ai siti Web un modo per guadagnare commissioni per la pubblicità, pubblicizzando e includendo collegamenti ad Amazon.com, www.buyvip.com. Il marchio Amazon è di proprietà dell’azienda e dei suoi associati.


Guarda anche: